30 ott 2015

Review: Shampoo delicato all'hamamélis - Yves Rocher

Lo shampoo delicato all'hamamélis è in assoluto il mio primo shampoo di Yves Rocher. Sulla confezione dice di essere un prodotto adatto a tutti i tipi di capelli, senza siliconi, senza parabeni e senza coloranti e con il 98% di ingredienti di origine naturale.

In breve, questo shampoo mi è piaciuto molto. Ha tre pregi che me l'hanno fatto apprezzare fin da subito: lava bene, lascia i capelli morbidi e ha un profumo di pulito molto gradevole. Anche con una piccolissima quantità di prodotto riuscite a lavare per bene tutto il cuoio capelluto, io come sempre vi consiglio di diluirlo con un po' d'acqua prima di procedere con il lavaggio. Non è aggressivo, non mi ha dato alcun problema di irritazione o prurito. Credo sia un ottimo shampoo neutro per chi non ha tantissime pretese, magari da alternare ad altri prodotti a seconda della vostra tipologia di capello.

Ecco l'INCI che ho trovato su saicosatispalmi:

Prezzo di listino: 3,95€ (io l'ho acquistato in offerta)
Dove trovarlo: in tutti i punti vendita Yves Rocher
Lo ricomprerei? Sicuramente sì, ma solo quando lo ritroverò in offerta! 

23 ott 2015

La palette che uso tutti i giorni: Naked Basics di Urban Decay

Oggi vi parlo di un prodotto famosissimo che utilizzo praticamente tutti i giorni: la Naked Basics di Urban Decay. So che ormai ne avrete sentito parlare in tutte le salse, ma ho deciso di unirmi anch'io al coro e dirvi brevemente cosa ne penso dopo svariati mesi di utilizzo.


Come saprete, questa palette è composta da 6 ombretti, di cui 5 completamente matte e uno shimmer. Le tonalità sono molto naturali, adatte per realizzare trucchi leggeri da tutti i giorni, ma anche semplicissimi smokey eyes sui toni del marrone scuro. Gli ombretti sono di altissima qualità, si stendono e sfumano che è un piacere e sono molto pigmentati. Tra i colori più chiari, Venus e W.O.S. sono i miei preferiti, li utilizzo spesso anche mischiati insieme per uniformare e dare luminosità alla palpebra. Personalmente avrei fatto a meno di Foxy, un colore molto chiaro che vira al giallino, semplicemente perché nel complesso non lo ritengo indispensabile. Per quanto riguarda i tre colori più scuri, uso spesso Naked 2 per definire la piega dell'occhio e Faint e Crave per realizzare look più intensi.


Sono davvero contenta di aver acquistato questa palette perché la sto sfruttando molto soprattutto per realizzare look leggeri da giorno, anche se non nego che ho anch'io le mie giornate più shimmer in cui preferisco tuffarmi nei colori della vecchia amata Naked 1 (presumo che dalla foto si capisca qual è il mio colore preferito in assoluto, no?).

Dove trovarla: in tutte le profumerie Sephora e online.
Prezzo: 27,90€ (in questi giorni c'è uno sconto del 20% per i possessori della carta Sephora Black, vi consiglio di approfittarne come ho fatto io!)

E voi, possedete qualche palette di Urban Decay? Qual è la vostra preferita?

16 ott 2015

Review: Miami Beach Babe Bronzer - Kiko


Sono una fan delle terre abbronzanti, ma solo se utilizzate nei punti giusti, a piccole dosi e soprattutto solo se del giusto colore. Per intenderci, evito come la peste tutti i marroni scuri che virano all'arancione e tutto ciò che ha brillantini all'interno. A fine agosto, durante un pit-stop da Kiko, io e una mia collega di lavoro ci siamo imbattute in questo bronzer della collezione estiva Miami Beach Babe. Da subito ci ha colpito il colore, la consistenza vellutata e, diciamocelo, il fatto che fosse in offerta a 5,90€ ha giocato un ruolo chiave nel procedere all'acquisto. 


Credo sia un'ottima terra per scaldare l'incarnato (senza esagerare, ovviamente) e sono sicura che continuerò ad utilizzarla anche quest'inverno senza alcun tipo di problema. Oltre ad apprezzare il finish opaco e il colore non troppo scuro che su di me risulta perfetto, mi piace anche perché si stende facilmente e non è per niente polverosa. Altri punti a favore: all'interno ci sono ben 19,5 grammi di prodotto e mi piace che la confezione sia dotata di un ampio specchio che torna sempre utile. La pigmentazione però non è altissima, ma da un lato forse è meglio così: non si rischia di esagerare e applicare troppo prodotto. 

In sostanza, quindi, non posso far altro che promuovere questa maxi terra, anche se purtroppo non credo sia più reperibile in nessun negozio. Devo stare più attenta a tutte le offerte sulle edizioni limitate di Kiko, a volte si fanno davvero degli ottimi affari!

Avete provato questa terra? Qual è il vostro bronzer preferito? 

09 ott 2015

Review: balsamo labbra nutriente BIO - Yves Rocher

Io sono una di quelle persone che senza un burrocacao nella borsa non riesce a sopravvivere neanche tre ore. Mi è capitato di dimenticarlo a casa un giorno in cui dovevo stare all'università da mattina a sera e mi sono ritrovata a scappare in pausa pranzo per acquistarne uno all'OVS.


Sto usando questo balsamo labbra nutriente di Yves Rocher da più di un mese ormai e devo ammettere che è stato davvero un'ottima scoperta. Diversamente dai classici burrocacao a cui sono abituata di solito, questo non è in formato stick, ma ha una consistenza molto morbida ed è confezionato all'interno di un tubetto di plastica da 10ml dotato di un comodo applicatore obliquo. Sulla confezione dice di essere formulato con il 99% di ingredienti di origine naturale (tra i quali olio di girasole, miele d'acacia, avena bio e castagna bio) che garantiscono nutrimento e protezione alle labbra. Non sono però riuscita a trovare l'INCI completo di questo prodotto in quanto non è riportato sulla confezione e non è presente nemmeno nel sito ufficiale di Yves Rocher. Questa cosa mi ha lasciata un po' perplessa, ma in ogni caso lo promuovo perché nutre a fondo, protegge e inoltre dona un effetto leggermente lucido che a me non dispiace.

Dove trovarlo: in tutti i negozi Yves Rocher
Prezzo: 3,95€
INCI: non reperibile

05 ott 2015

Monday Quote


It's always darkest before the dawn.
Florence + The Machine
Shake It Out

02 ott 2015

Review: balsamo illuminante Olio Splendente - Splend'Or

Parto dicendo che a me l'ormai celebre balsamo Splend'Or al cocco piace abbastanza. Di sicuro non è il balsamo della mia vita, ma ogni tanto lo acquisto perché mi piace il profumo, fa discretamente il suo dovere e costa poco. Quindi, quando qualche settimana fa da Tigotà ho notato questa nuova versione, ho deciso di provarlo. All'interno ha olio di macadamia, mandorla e babassu (non ho idea di cosa sia), promette di lasciare i capelli setosi e morbidi e di donare loro luminosità.

Di solito capisco subito se un balsamo fa al caso mio e posso dire in tutta certezza che questo balsamo non fa per me. 
Prima cosa: non districa bene i capelli, bisogna consumare mezza confezione per ottenere un risultato almeno decente.
Seconda cosa: non trovo sia particolarmente idratante e io come sapete non ho nemmeno i capelli molto secchi, dunque lo sconsiglio a chiunque avesse bisogno di un prodotto davvero nutriente.
Terza cosa: contrariamente a quanto pensassi, l'INCI non è dei migliori in circolazione.


L'unica cosa che si salva è il profumo, mi piace molto. Lo finirò comunque, non è un prodotto completamente inutilizzabile, per carità, ma non è neppure niente di speciale. 

Voi l'avete provato? Cosa ne pensate?

P.S.: Ogni venerdì, d'ora in poi, troverete nel mio blog una breve recensione beauty. Questa è la prima review del venerdì!