23 feb 2015

Routine capelli del momento


Quando si parla di prodotti per capelli, sono una di quelle a cui piace cambiare, alternare, testare sempre nuove cose. Alla fine mi ritrovo la doccia piena di decine di flaconi mezzi vuoti che faccio fatica a terminare, ma è più forte di me: shampoo e balsamo rientrano in quella categoria di prodotti che compro e accumulo senza vergogna, perché servono sempre..no?! Ultimamente, però, mi sono data una calmata e sto alternando "solo" questi quattro prodotti:


Lo shampoo volumizzante all'arancia e al tè verde di Lavera. Preso su EccoVerde al costo di 3,99€, è un prodotto che mi piace molto perché lascia i capelli morbidi, idratati e ben districati, tanto che spesso non applico nemmeno il balsamo (N.B.: ho il cuoio capelluto grasso e le punte non particolarmente secche o sfibrate). L'effetto volumizzante sfortunatamente non è più lo stesso che mi aveva lasciato a bocca aperta dopo le prime applicazioni: lavaggio dopo lavaggio, infatti, l'effetto è andato a scemare, nonostante io lo alterni sempre ad altri shampoo. Lo trovo comunque un ottimo prodotto e non escludo di ricomprarlo una terza volta. 


Lo shampoo con estratto biologico di avena di EKOS Personal Care (prodotto da Pierpaoli) è stata una delle scoperte dell'ultimo periodo. Se ne stava nascosto in un angolino sullo scaffale più basso del mio Tigotà di fiducia, ho buttato l'occhio per puro caso e mi sono illuminata d'immenso. Circa 3€ per ben 500ml di prodotto, INCI molto buono, fa una bella schiuma, lava benissimo la cute e lascia i capelli puliti davvero a lungo (fidatevi, ve lo dice la donna con il cuoio capelluto più grasso di tutto il web). Non contiene parabeni, coloranti, PEG, SLES, saponi alcalini ed è certificato ICEA. Unica nota negativa, per quanto mi riguarda, è che non lascia le lunghezze ben districate e sento sempre la necessità di applicare un balsamo subito dopo.


Dopo aver provato i suoi famosi "fratellini" al cocco e al karitè, ho deciso di dare una chance anche al balsamo Splend'Or ai fiori e bacche di ribes. Non credo lo ricomprerò per due motivi: l'effetto, niente di fantasmagorico, e il profumo, che non è terribile ma mi ricorda uno sciroppo che mi obbligavano a ingurgitare da bambina. Personalmente preferisco la versione al cocco. 


Sempre a proposito di profumi non particolarmente piacevoli, a malincuore vi invito a non comprare il balsamo disciplinante e idratante della linea tricologica dell'Equilibra. Ammetto di avere un olfatto sensibile, se un prodotto ha un profumo anche solo vagamente nauseante lo accantono. Questo balsamo non è vagamente nauseante, non è leggermente puzzolente, è DAVVERO terribile, per me. Penso sia la cheratina a dargli questo odore che non riesco a definire. Fortunatamente, una volta asciugati i capelli non si sente tantissimo, ma ogni tanto si fa vivo di nuovo. E, quando meno te lo aspetti, mentre sei in giro a fare commissioni o stai per mangiare un panino, si ripresenta sotto forma di ondate puzzolenti. Per quanto riguarda l'efficacia, invece, ci siamo: districa bene e lascia i capelli morbidi al tatto e nutriti a fondo. Peccato.

Voi avete provato qualcuno di questi prodotti? Come vi siete trovate? 

4 commenti:

  1. Lo shampoo La Vera mi ispira parecchio...anche se mi dispiace che l'effetto volumizzante và a scemare :/
    devo fare un ordine a breve su ecco verde :)

    RispondiElimina
  2. Mi ispira quell'ultimo prodotto, ma mi frena ovviamente il fatto dell'odore :(

    Nuovo post :) passa da me, ci tengo tantissimo a sapere la tua opinione :) http://passionforfashion21.blogspot.it/2015/02/novita-in-profumeria-le-mie-opinioni-1.html

    RispondiElimina
  3. I prodotti per capelli di La Vera sono da tempo nella mia wishlist...

    RispondiElimina
  4. Mi segno i due shampoo, spero di trovare Ekos prima o poi!

    RispondiElimina