25 set 2014

Promossi e bocciati - settembre 2014

Ecco tutti i prodotti che ho amato/odiato durante il mese di settembre.

Shampoo antiforfora per capelli normali o grassi di Giardino Cosmetico
Bocciato. Sono riuscita a finirlo, ma non mi è piaciuto. Non è abbastanza lavante per il mio cuoio capelluto grasso. Dopo il primo lavaggio mi lasciava una patina oleosa sui capelli (mmmh, bello) e sentivo la necessità di procedere con una seconda applicazione. Pur facendo più passate, non avevo la sensazione di capello pulito a fondo e mi ritrovavo a dover lavare i capelli di nuovo il giorno dopo. Fa pochissima schiuma, sembra essere delicato (fin troppo, direi) e lascia i capelli morbidi, ma per quanto mi riguarda non lo ricomprerò. Ah, se vi danno fastidio i profumi forti e pungenti, io vi consiglierei di evitarlo. 

Gel doccia delicato Vivi Verde Coop
Sì, dai, lo promuovo, mi è piaciucchiato, ma nulla di fantasmagorico. Fa essenzialmente il suo dovere: lava delicatamente la cute senza aggredirla. Il profumo è identico a quello dello shampoo della stessa linea, un misto tra il floreale e il dolciastro, che può stancare dopo un po'. Fa pochissima schiuma. Potrei ricomprarlo perchè è un prodotto naturale, con ingredienti ottimi, che fa ciò che dice e che soprattutto costa poco. Magari lo alternerò ad altri bagnoschiuma dal profumo più piacevole per il mio naso.

Crema Fotoritocco Super CC Cream di Pupa, tonalità medio chiara
Bah. Ancora prima di provarla, questa crema mi stava già sulle scatole solo per il nome. L'ho presa su consiglio di una gentilissima commessa, che mi aveva garantito che questo prodotto mi avrebbe donato un colorito sano senza risultare appiccicoso o fastidioso sulla pelle. Vatti a fidare delle commesse! Da oggi in poi prima di acquistare impulsivamente qualcosa che costa 12€ e che, essenzialmente, non li merita, cercherò di controllare le recensioni che trovo su internet. Questa crema dona un colorito carino alle gambe di noi mozzarelline, ma resta appiccicosa per tutto il giorno e non si assorbe mai completamente. Il profumo poi è fastidiosamente duraturo e troppo forte, per i miei gusti. Non la ricomprerei assolutamente. 

Sugar Scrub e Massage Cream della marca BCL (Bio Creative Labs)
Questi due prodotti mi sono stati regalati da una mia zia in occasione del mio compleanno. Lo scrub mi ha colpito dalla prima applicazione per la sua efficacia e lo promuovo a pieni voti. Ha una consistenza densa, gommosa, esfolia delicatamente senza irritare la pelle del corpo e senza lasciare residui oleosi sulla cute. Il profumo è buonissimo. Per quanto riguarda la crema, la testerò per bene durante questo autunno/inverno perché è bella corposa. La BCL  (Bio Creative Labs) è una marca statunitense, cruelty-free, che io non avevo mai sentito nominare prima d'ora.

Bagno crema Nivea Cashmere Moments
Il profumo di questo bagno crema mi ricorda il profumo che indossava sempre una persona a me cara che ora non c'è più, quindi capirete quanto questo prodotto mi sia piaciuto. Penso lo ricomprerò sicuramente, nonostante l'INCI alquanto penoso e la mia avversione nei confronti della Nivea (questo prodotto l'aveva acquistato mio papà). Lo ricomprerò solo per il suo profumo, che sa di infanzia e di bei ricordi. 

Smalti numero 04 Wine e 15 Jade di Bella Oggi
Due colori bellissimi, molto duraturi, coprenti alla prima passata. Il pennellino è grande, prende bene tutta l'unghia, come piace a me. Lo smalto a destra (il numero 04, Wine) è in realtà un bellissimo color vinaccia che in foto purtroppo non rende. Entrambi promossi!


08 set 2014

3 film consigliati


1. Silver Linings Playbook - Il Lato Positivo
Riuscire a trovare il lato positivo, sempre e comunque, non è facile e non è da tutti. Come dice Pat, ci vuole impegno! Dopo due anni dalla sua uscita, sono finalmente riuscita a guardare questo film. Avevo grandi aspettative, ne avevo sentito parlare benissimo e devo dire che sì, mi è piaciuto. Non è uno di quei filmoni indimenticabili, almeno per quanto mi riguarda, ma è sicuramente l'ideale per passare piacevolmente 122 minuti del proprio tempo. Ho inserito il libro dal quale è tratto nell'infinita lista dei libri da leggere prossimamente. 

2. The Notebook - Le pagine della nostra vita
Credo che qualsiasi film con Ryan Gosling valga la pena di essere visto per ovvie ragioni, quindi sono di parte. Questo è dedicato a chi crede nell'amore che dura una vita, a chi ama profondamente nonostante le difficoltà e le incomprensioni. E' dedicato alle rompi coglioni come Allie e ai romanticoni come Noah, alle coppie che litigano, urlano, arrivano a dirsi cose che non pensano per poi fare pace e amarsi più di prima, per una vita intera. Non nego che verso la fine mi sia scesa mezza lacrimuccia. 

3. The Fault In Our Stars - Colpa delle stelle
Altro che mezza lacrimuccia, in questo caso. Vi ho già parlato della storia di Hazel Grace e Augustus qui, ora non mi resta che consigliarvi di correre al cinema e gustarvi il film. Ve lo ricordo una seconda volta: portatevi i fazzolettini. Okay? Okay. 

01 set 2014

Novecento


"Primo gradino, secondo gradino, terzo gradino. Non è quel che vidi che mi fermò. E' quel che non vidi. Lo cercai ma non c'era, in tutta quella sterminata città c'era tutto ma non c'era una fine. Quel che non vidi è dove finiva tutto quello. La fine del mondo. […] Ma le vedevi le strade? Anche solo le strade, ce n'era a migliaia. Come fate voi laggiù a sceglierne una. A scegliere una donna. Una casa, una terra che sia la vostra, un paesaggio da guardare, un modo di morire. Tutto quel mondo. Quel mondo addosso che nemmeno sai dove finisce. E quanto ce n'è."

Novecento
Alessandro Baricco
1994
p. 55-56

Per questo post ho preso ispirazione da marionhoney e bookswept